UNA OPPORTUNITA’ DA COGLIERE

 
     

DAL PRIMO GENNAIO 2019 TUTTE LE AZIENDE DOVRANNO EMETTERE FATTURE ELETTRONICHE

Dopo la prima fase riservata solamente alla fatturazione verso la Pubblica Amministrazione, diventa obbligatoria la fatturazione elettronica tra imprese e verso privati. Per alcuni settori già da Luglio, sarà obbligatorio inviare fatture, gestirle e conservarle, solo ed esclusivamente in formato digitale.

La Fatturazione Elettronica B2B e B2C, prevede le stesse regole stabilite dall’Agenzia delle Entrate per la Fatturazione Elettronica verso la Pubblica Amministrazione: l’utilizzo del formato XML, la trasmissione e la ricezione tramite SdI e la successiva conservazione digitale delle fatture emesse e ricevute.

Cosa cambia

Tutte le aziende dovranno aggiornare i propri software gestionali ed essere operative per l’emissione e la ricezione delle fatture dal 1 Gennaio 2019.
CheckArancio32 Il software gestionale dovrà generare le fatture sotto forma di file in formato XML (file di testo con una formattazione particolare)
CheckArancio32 I files XML dovranno essere inviati ad un soggetto intermediario oppure attraverso la posta PEC. Per le aziende con un elevato numero di fatture emesse e ricevute sarà opportuno stringere una parnership con un soggetto intermediario che consenta l’invio dei files.
CheckArancio32 Tutte le fatture inviate e ricevute dovranno essere conservate secondo le specifiche previste dalla normativa presso l’agenzia delle entrate o presso un conservatore certificato.
Fattura elettronica

Come funziona la fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica è un sistema completamente digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che non necessita del supporto cartaceo e quindi permette di risparmiare tutti i costi relativi a stampa, spedizione e conservazione.
Fattura elettronica
Tutte le aziende dovranno aggiornare i propri software gestionali ed essere operative per l’emissione e la ricezione delle fatture dal 1 Gennaio 2019.
CheckArancio32 Nel ciclo di emissione della fattura il sistema gestionale genera la fattura elettronica nel formato conforme.
CheckArancio32 Tramite uno dei tre canali di trasmissione (Email PEC, Intermediario e portale Web) la fattura viene inviata allo SdI. Nella fattura viene riportato il codice destinatario o l’indirizzo PEC. Lo SDI si occuperà di effettuare le verifiche formali sul contenuto.
CheckArancio32 Lo SdI si occupa di inviare la fattura al destinatario e di consegnare al mittente tutte le ricevute (scarto, accettazione o rifiuto).
CheckArancio32 Al termine del ciclo le fatture saranno conservate fiscalmente dallo SdI e dovrenno essere conservate a fini civilistici dal mittente.
Fattura elettronica
Nel ciclo di ricezione delle fatture il fornitore avrà trasmesso la fattura indicando il codice destinatario o l’indirizzo PEC del suo cliente.

CheckArancio32 A seconda della modalità di trasmissione dichiarata, lo SdI recapiterà la fattura all’indirizzo PEC o alla piattaforma abilitata per la ricezione.
CheckArancio32 Il destinatario potrà trattare il documento in forma analogica (stampandolo) oppure potrà gestirlo in digitale.
CheckArancio32 Il destinatario può avvalersi del diritto di accettare o rifiutare la fattura.
CheckArancio32 Nel caso il destinatario gestisca il documento esclusivamente in forma digitale dovrà garantire la sua corretta conservazione sostitutiva.

Le nostre soluzioni 

Sia informatica ha elaborato soluzioni per gli utilizzatori di Job3 erp sia per le aziende che dispongono già di un loro software gestionale ed hanno la necessità di generare i file XML o di inviare i file ad un soggetto intermediario.
A questo proposito abbiamo stretto una partnership con la società Able Tech srl accreditata come intermediario presso SDI. Grazie ad Able Tech siamo in grado di elaborare soluzioni complete fornendo completo supporto per la trasmissione, la ricezione e la conservazione a norma delle fatture elettroniche.
Di seguito un breve elenco delle nostre soluzioni:

CheckArancio32 Software di generazione file XML attraverso l’acquisizione dei dati delle fatture via file di testo o via inserimento manuale delle fatture
CheckArancio32 Connettore ai servizi di trasmissione/ricezione da SDI attraverso webservices di Abletech. Il software permette l’invio di file posizionati in una determinata cartella su filesystem. Le notifiche e le fatture passive vengono rese disponibili su database SQL o su semplici file di testo
CheckArancio32 Ricezione delle fatture passive e posizionamento su cartella predefinita con estrazione da file firmato (p7m) e di eventuali allegati presenti all’interno del XML
Fattura elettronica
Posta su TwitterPosta su LinkedinPosta su Google+Inviaci una mail